Anno 2003-2004

 

 

 

 

Iniziativa della GIORNATA MONDIALE POESIA-INFANZIA

Sezione della «Maison Internationale de la Poésie asbl »

 

 

 

 

 

 

« I TAMBURI DELLA PACE »

 

 

 

 

 

Azione nella « Communauté française Wallonie-Bruxelles »

 

 

 

 

 

 

Con il patrocinio di :

 

UNICEF   -   UNESCO  « Cultivons la paix »

 

LE MINISTÈRE DE LA COMMUNAUTÉ FRANÇAISE DE BELGIQUE

 

La WCRP (Conferenza mondiale delle religioni per la pace)


 


LA GIORNATA MONDIALE POESIA-INFANZIA

 

Questa azione di poesia attiva associa ogni anno il 21 marzo migliaia di bambini di meno di tredici anni. Essa invita i bambini, attraverso un concorso, a creare delle poesie su di un tema che li coinvolge nel loro ruolo di futuri cittadini.

La Giornata Mondiale Poesia-Infanzia è sostenuta dall’UNESCO e dall’UNICEF.

 

 

 

GLI OBIETTIVI

 

1-     Dare la « Parola » al bambino attraverso la Poesia, cioè dargli la parola e la sua magia.

 

2-     Creare con mezzi molto semplici una vasta azione di risveglio alla Poesia sia nelle città che nei villaggi i più isolati.

 

3-     Fare in modo che i bambini siano gli attori reali di questa azione.

 

4-     Dare ai bambini la coscienza dell’« Altro » e della loro solidarietà umana, aldilà delle frontiere.

 

 


IL GRIDO

 

Non basta lanciare un grido.

Questo grido dev’essere udito.

Questo grido deve dominare gli altri rumori del mondo.

Esso deve toccare i cuori e le coscienze, suscitare delle azioni, rompere le dighe.

Questo grido, noi l’abbiamo lanciato e lo rilanciamo.

Occorre che fin dall’infanzia, il mondo si mobiliti con entusiasmo, con energia e volontà per mettere le forze umane al servizio di un avvenire di fratellanza capace delle più grandi imprese e delle più grandi avventure.

Per questo, di nuovo quest’anno, ci rivolgiamo ai genitori, agli insegnanti, agli adulti per avviare i bambini verso la fratellanza battendo con tutto il cuore …

I TAMBURI DELLA PACE.

 

Arthur Haulot.

 


 

IL TEMA : I TAMBURI DELLA PACE

 

 

Le Nazioni Unite hanno proclamato gli anni 2001-2010

« Decennio internazionale della promozione di una Cultura

della Pace e della non-violenza a profitto dei bambini del Mondo ».

Risoluzione 53/25 dell’Assemblea delle Nazioni Unite

 

Nell’ambito di questa decisione e per il quarto anno consecutivo,

la Giornata Mondiale Poesia-Infanzia rilancia il tema :

 

« I TAMBURI DELLA PACE ».

 

Questa azione si svolge in numerosi paesi del mondo

 

Invitiamo tutti i bambini a fare della loro regione il faro di questo avvenimento. Diciamo loro :

 

sui giornali

alla radio

alla TV

su Internet

 

Parti a caccia delle parole

che provocano la violenza

 delle parole che costruiscono la pace.

 

Con le parole che avrai raccolto

scrivici la tua poesia

 

La tua poesia deve essere un grido

per rifiutare la violenza

quella che ti è vicina

cosí come quella che rovina il mondo.

 

Con il grido della tua poesia

dicci il tuo orrore della guerra,

il tuo rifiuto dei bambini-soldato.

 

E affinché il tuo richiamo risuoni

fino ai confini della terra,

 

Il 22 marzo 2004 dalle 11.30 alle 12.00

 

sulle piazze pubbliche

del tuo villaggio o della tua città,

con i tuoi amici, i tuoi professori, i tuoi genitori,

contro la violenza e i suoi orrori

VAI A SUONARE I TAMBURI DELLA PACE !

 

APPROCCIO PEDAGOGICO

 

La nostra azione di suddivide in tre parti :

 

I.            APPROCCIO DEL TEMA

 

·        Chiedere ai bambini di andare alla ricerca

sui giornali,

alla radio,

alla TV,

su Internet,

o su tutti gli altri mezzi d’informazione,

delle parole che provochino la VIOLENZA,

delle parole che costruiscono la PACE.

 

·        Nell’ambito di questo approccio, sensibilizzare i bambini alla violenza espressa dai media.

 

·        Chiedere ai bambini di depositare nella loro classe due "scatole racccogli  parole".

L’una destinata alle parole di VIOLENZA, l’altra alle parole di PACE.

 

·       Chiedere ai bambini di servirsi delle parole raccolte per rifiutare la violenza e per sciogliere i conflitti

nella vita di tutti i giorni,

nella loro classe,

nella loro scuola,

nella loro strada,

nella loro famiglia.

 

·       Integrare il contenuto di queste due " scatole racccogli parole " durante una riflessione che precederà la scrittura della poesia.

 

 

·       Se l’occasione di presenta, invitare un mediatore in classe.

 

 

 

II.            CREAZIONE DELLA POESIA

 

I bambini scrivono e illustrano una poesia ispirata dalla riflessione precedente.

 

 


III.            RAGGRUPPAMENTO DEI TAMBURI DELLA PACE

 

Nel 2004, il 21 Marzo è una Domenica, giorno di vacanza. Abbiamo dunque spostato la nostra manifestazione al Lunedí 22 Marzo 2004.

 

Chiediamo ai responsabili delle scuole, alle autorità civili delle città, comuni e villaggi di raggruppare i bambini nella piazza pubblica ad un’ora simbolica che sia uguale nel più gran numero di Paesi possibile,

IL 22 MARZO 2004

DALLE 11.30 ALLE 12.00

PER SUONARE I TAMBURI.

 

In quel momento preciso, chiameremo i bambini a

suonare Tamburi come richiamo alla Pace,

in compagnia delle loro famiglie e dei loro amici (bambini e adulti).

 

Si dovrà fare di tutto perchè questa Manifestazione sia conosciuta dai vari mezzi di comunicazione

in modo da assicurarle la più vasta ripercussione mediatica.

 

 

INSIEME,  PIÚ FORTI …

 

Se organizzate una Manifestazione,  vi preghiamo di avvertire la segreteria  della Giornata Mondiale Poesia-Infanzia. Questo è molto importante per permetterci di informare i media, l’Unesco, l’Unicef e le Nazioni Unite. La vostra informazione ci permetterà allo stesso tempo di associare la vostra azione alle altre Manifestazioni che si svolgono nel mondo. Essa assicurerà anche la diffusione della vostra iniziativa sul sito Internet. RISPEDITECI IL FORMULARIO QUI ALLEGATO e comunicateci il risultato di tutte le vostre realizzazioni affinchè gli altri partecipanti possano condividerle con voi. Giornali scolastici, siti Internet, e tutte le altre iniziative dei bambini possono coinvolgere nuovi attori per guidare il mondo verso la Pace. Allora non siate modesti o timidi e inviateci i vostri lavori !

 

Un KIT DI SUGGERIMENTI per l’organizzazione

di una Manifestazione è a vostra disposizione.

Tél : +32 2 511 91 22

www.drumsforpeace.org

 

Suggerimenti di strumenti a percussione :

djembé, maracas, tamburi, tamburini, tam-tam, o qualqiasi altro strumento che possa essere usato alla Manifestazione del 22 Marzo. Possono anche essere strumenti che si trovano in commercio, ma anche che possono essere realizzati dai bambini con pezzi di legno, coperchi , cucchiai di legno o di metallo, ecc.

 


 

RISULTATI

 

Nei giorni 21 marzo 2000, 2001, 2002 e 2003, siete stati decine di migliaia di bambini a Suonare il Tamburo sulle piazze pubbliche.

 

 

PATROCINIO

 

CON L’ILLUSTRE PATROCINIO DI

Sua Maestà la Regina Fabiola del Belgio
 
CON IL PATROCINIO DI

 

·        UNESCO

·        UNICEF

·        Sir Peter Ustinov, Ambasciatore straordinario dell’Unicef

·        Toots Thielemans

 

CON LA COLLABORAZIONE DI

 

·        Le Ministère des Affaires étrangères (Belgio)

·        La Communauté française Wallonie-Bruxelles, par la voie

du Ministère des Arts et des Lettres,

du Commissariat général aux Relations internationales,

du Ministère de l’Enfance. (Belgio)

·        La Région de Bruxelles-Capitale (Belgio)

·        La RTBF (Rete Televisiva Belga Francofona)

 

CONTATTI

 

Giornata Mondiale Poesia-Infanzia,

sezione de la Maison Internationale de la Poésie asbl.

·        Presidente :                               Moussia Haulot.

·        Segretariato generale :                         Anne Henry, Gregory Kévers.

·        Coordinatrice per l’internazionale :       Frédérique Longrée.

 

Chaussée de Wavre 150

B – 1050 Bruxelles – Belgique

 

Tél : ++ 32 2 511.91.22

FAX : ++ 32 2 511.53.83

email : info@maison-internationale-poesie.be

website : www.drumsforpeace.org


Formulario per comunicare una Manifestazione, il 22 Marzo 2004,

 « I TAMBURI DELLA PACE » 

 

Vi preghiamo di rispedircelo al più presto, compilato con lettere maiuscole. Grazie!

 

Journée Mondiale Poésie-Enfance

150 chaussée de Wavre à B-1050 Bruxelles.

Fax : 00-33-2-511.53.83

e-mail : info@maison-internationale-poesie.be

 

 

§         AVVENIMENTO

 

Titolo dell’avvenimento :

 

Breve descrizione :

 

 

 

Indirizzo preciso del luogo della Manifestazione :

 

Numero di bambini riuniti :

 

Numero totale di persone previste :

 

Personalità presenti (facoltativo):

 

§         ORGANIZZATORE/ORGANIZZATRICE

 

Cognome :                  

Nome :

Funzione :

Istituzione :

Via :

n° :

Codice postale :                                                          

Comune :

Provincia :

Nazione :

Tel :

Fax :

e-mail :

Sito :

 

·        Accettate che altri gruppi di bambini si aggiungano per partecipare alla vostra manifestazione ?

O  oui                        O non

·        Accettate che i vostri dati siano diffusi sul sito qualche giorno prima dell’avvenimento ?

                           O oui               O non


PROPOSTA AI BAMBINI : UN CONCORSO DI POESIA

 

Vi suggeriamo :

1)      Di organizzare un concorso di poesia nella vostra scuola, o villaggio, o città o nella vostra nazione.

2)      Di prendere il regolamento proposto qui di seguito come esempio.

3)      Di inviarci una relazione di quanto realizzato. (vedi punto A e B)

 

 

Esempio di regolamento

 

I partecipanti al concorso di Poesia sono pregati di rispettare il seguente regolamento :

 

1          Questo concorso è rivolto ai bambini di meno di tredici anni.

2          Gli insegnanti ed educatori suscitano nei bambini una riflessione sul tema :

« I TAMBURI DELLA PACE »

3          I bambini scrivono e illustrano una poesia sul tema. Anche se la scelta della giuria si baserà esclusivamente sulla poesia, è molto gradito che essa sia illustrata (disegno, acquarello, collage, ecc…) e incollata su cartoncino rigido che permette una presentazione facile e una protezione sufficiente per eventuali possibili esposizioni.

4          I partecipanti scriveranno il loro cognome, nome, età, come anche il nome, l’indirizzo e il numero di telefono della loro scuola e del loro professore sul verso della pagina.

5          Le poesie dovranno essere portate o spedite all’indirizzo indicato dagli organizzatori.

6          In seguito a questo verrà rilasciato o inviato un documento che certifica il ricevimento del lavoro.

7          Le poesie saranno sottoposte ad una giuria locale che sceglierà un vincitore e selezionerà 20 poesie. Un premio verrà offerto al vincitore per permettergli di vivere un momento eccezionale. Ci auguriamo che il vincitore sia festeggiato nella sua scuola, villaggio o città e ricevuto da una personalità rappresentativa della sua regione.

8          I vincitori saranno avvertiti personalmente dal segretario della giuria.

 

 

I rapporti con la Giornata Mondiale Poesia-Infanzia (JMPE)

 

A         Saremmo molto contenti di ricevere una relazione dell’avvenimento, il testo del bambino vincente e le 20 poesie illustrate selezionate (dimensioni minimo 40/60).

Questo permetterà alla vostra nazione di essere rappresentata durante le nostre prossime esposizioni.

B         Le poesie dovranno pervenirci prima del 1° Luglio 2004 al seguente indirizzo :

 

Journée Mondiale Poésie-Enfance,

Chaussée de Wavre 150,

B - 1050 Bruxelles (Belgio)

 

C            Affinché la nostra collaborazione progredisca sempre di più, saremmo contenti che un comitato « Giornata Mondiale Poesia-Infanzia » sia costituito nella vostra scuola, villaggio, città o nazione.


 

PROPOSTA AGLI INSEGNANTI : IL PREMIO DEL MAESTRO

 

Al fine di testimoniare la nostra riconoscenza agli insegnanti ed educatori che assicurano la partecipazione dei loro allievi alla nostra azione, abbiamo creato il « Premio del Maestro ». Desideriamo con ció rendere un omaggio pubblico agli insegnanti : sono essi che preparano l’avvenire educando i futuri cittadini del mondo.

 

Vi suggeriamo :

1)      Di organizzare un concorso « Premio del Maestro » nella vostra scuola, villaggio, città o nazione.

2)      Di prendere il regolamento proposto qui di seguito come esempio.

3)      Di inviarci una relazione di quello che avrete realizzato. (vedi punto A e B)

 

 

Esempio di regolamento

 

I partecipanti ai concorsi « Premio del Maestro » sono pregati di rispettare il seguente regolamento :

 

1            Preghiamo gli insegnanti, educatori e animatori di proporre ai bambini un approccio pedagogico nell’ambito del tema.

2          I partecipanti prepareranno un dossier descrivendo il metodo che hanno adottato con i loro allievi in vista di una discussione sul tema di quest’anno : I tamburi della Pace

3          I partecipanti scriveranno il loro cognome e nome, l’indirizzo e il numero di telefono del loro istituto, cosí come quello privato.

4          Appena ricevuto il dossier verrà loro spedito un documento di ricevuta.

5          Sarà attribuito un premio  che ricompensa il miglior approccio pedagogico. L’insegnante, educatore o animatore che avrà realizzato il miglior lavoro pedagogico riceverà il « Premio del Maestro ». Ne sarà informato personalmente dalla giuria che voi avrete costituito.

6          I dossiers pedagogici dovranno essere depositati o spediti all’indirizzo indicato dagli organizzatori.

7          I dossiers pedagogici saranno sottomessi ad una giuria locale che sceglierà il vincitore.

8          Il vincitore del « Premio del Maestro » riceverà un premio che gli permetterà di vivere un momento privilegiato.

9          I dossiers ricevuti non saranno restituiti.

 

 

I rapporti con la Giornata Mondiale Poesia-Infanzia (JMPE)

 

A            Saremmo molto contenti di ricevere il dossier pedagogico vincente.

B         La relazione dovrebbe pervenierci prima del primo Luglio 2004 al seguente indirizzo :

 

Journée Mondiale Poésie-Enfance,

Chaussée de Wavre 150,

B- 1050 Bruxelles (Belgio)

 

C            Affinché la nostra collaborazione progredisca sempre di più, saremmo contenti che un comitato « Giornata Mondiale Poesia-Infanzia » sia costituito nella vostra scuola, villaggio, città o nazione.